Lacreme ‘e cundannate

Sta’ tutt”o munno sano arrevutato,
pe’ Sacco e pe’ Vanzetti cundannate.
E chi vigliaccamente l’ha ‘nfamate
mai n’ora ‘e pace nun haddà truva’.
‘A tutt’e parte arrivano pruteste ‘nquantità,
facenn’appello cercano ‘e farle aggrazzia’.
Doppo sett’anne ‘e pena carcerate,
tra vita e morte chisti sventurate,
mò c”a cundanna è stata cunfirmata
nun ce sta mezzo p”e putè salva’…
Sul”o guvernatore giustizia lle pò ffa’,
si Dio ‘nce mett”o core,’a grazia lle farrà.
Sò state senza core tutte quante,
pure ‘e giurate,ma che ‘nfam”e gente,
nun sentono ‘e rragione ‘e chi è ‘nnucente,
chesta nun è giustizia è ‘nfamità…….
‘Sti sventurate chiagneno sò rassignate già
e dint”a ‘na cella aspettano ca Dio l’haddà salva’….