L’hai voluto te

Canta Napoli, Napoli a dispetto!
Si’ me vid’e suspira’ che te po’ ‘mpurta’?
Non sospiro mai per te, penso solo a me
M’hai mandato un bel biglietto:
Nel biglietto c’era scritto
“Io me so’ scucciato ‘e te’
Nun te voglio più vere'”
E allo’, e… e… e…
E allora con la bionda e con la nera
Ogni sera, ogni sera
Me ne vado a passeggiar
– Alla faccia tua!
– No, alla faccia tua!
– Alla faccia tua!
– No, no, no, no, alla faccia vostra!
Con la bionda e con la nera
Me ne vado a passeggia’
Embe’ embe’, l’hai voluto te!
Essì essì, t’aggia fa’ muri’, sì, sì
Mi dicevi “Ué, Nico’, non ti lascerò!”
Tutto ‘nzieme, nè, che re’? Tu ti stufi ‘e me
E mi mandi il mio ritratto
Dietro il quale trovo scritto:
“Addo vaje, brutto, bru’?
Nun ti far vedere più!”
– Alla faccia tua!
– No, alla…