Nuttata ‘e luna

‘A luna nova è comme chella sera,
‘O stesso mare ‘e quann’è bello ‘o mare,
E me vasava mentr’io cantavo
La “Luna nova”.

Oje luna nova d’ ‘a canzona antica,
‘A voce soja me pareva amica.
Che giuramento! Quanta giuramente!
Chill’uocchie ‘e chianto,
Ll’uocchie ‘nfuse ‘e chianto.
Ll’ammore mio…
Mò chi sà pecché
Pe’ ‘n’ata via
S’alluntana ‘a mme.

Migliare ‘e stelle che tremmate a mmare,
Che vò da mme ‘stu viento furastiero?
E me credevo ca me purtava
‘Na bona nova.

Oje luna nova d’ ‘a canzona antica
‘A voce soja me pareva amica
Che giuramento! Quanta giuramente!
Chill’uocchie ‘e chianto,
Ll’uocchie ‘nfuse ‘e chianto.
Ll’ammore mio…
Mò chi sà pecché
Pe’ ‘n’ata via
S’alluntana ‘a mme.

E va’ trova addò sta…
Luna nova, addò sta?

Potrebbero interessarti anche...

WP Radio
WP Radio
OFFLINE LIVE