La mogliera

  •     LA MOGLIERA (C. Vinci – E. Di Lazzaro)

Io voglio riturna’ a lu mio paese
Perché voglio truva’ na bella sposa
Na sposa molto semplice e cortese
Che non mi faccia troppo scumparì
A lu cumpare ho chiesto nu cunsiglio
M’ha detto attento a come te la pigli
Se te la pigli senza niente
Fai la figura de nu pezzente
Se te la pigli ricca assai
Chi comanda non lo sai
Se te la pigli troppo brutta
Poi ti rimane la bocca asciutta
Se te la pigli troppo bella
Ti ci vo’ la sentinella
In ogni modo ogni manera
Ih, che guaio è la mogliera
Lu mio cumpare è nu cirvello fino
E’ un uomo che ha girato il mondo sano
Pero’ co’ sta faccenda me ruvina
E intanto una mugliera ho da trova’
E stu cunsiglio tutti m’hanno dato
Attento a chi ti porta dal curato
Se te la pigli troppo grassa
Tutta la casa poi ti sconquassa
Se te la pigli…