Scurdammoce ‘e cose d’ ‘o munno

Scurdammece ‘e cose d’o munno
ca tutto me scordo cu’ tte
te voglio tene’ tutta vita
cu’ mme ….
‘a notte te sento vicina
e ‘nzuonno mme viene a parla’
me dice ‘e pparole cchiu’ doce
ca fanno ‘ncanta’
nun me ‘mporta si ‘o viento
inte ciardine sfronna ‘e sciure
o si addora l’esta’
voglio sultanto ca tu me staie vicino
voglio a te voglio a te sulo a te.
scurdammece ‘e cose d’o munno
e resta abbracciata cu’ me
si ammore e’ sultanto nu suonno
sunnanno vulimmo muri’
nun me ‘mporta si ‘o viento
inte ciardine sfronna ‘e sciure
o si addora l’esta’
voglio sultanto ca tu
me staie vicina
voglio a te voglio a te
sulo a te.
scurdammece ‘e cose d’o munno
e resta abbracciata cu me
si ammore e’ sultanto nu suonno
sunnanne vulimmo muri’.