Allegretto ma non troppo

  •     ALLEGRETTO MA NON TROPPO (De Crescenzo – D’Annibale 1967)

Oje luna, luna, lù…
Io stò allegretto ma… non troppo!
Ma ched’è? Ma che vuò, che vuò dì?
Pecché me guarde?…
Me faje luce, cammine cu mme
E m’accumpagne.
Forse perché ho bevuto un po’ di whisky
E mò nun saccio ‘a strada, c’aggi’ ‘a fà!
Nun saccio ‘a strada.
Ma nun ti scomodà, signora luna,
E po’, giacché la mia ragazza è in festa,
Và te divierte, spassate pure tu!
Che io da stasera, in segno di protesta,
Mme scordo ‘o cielo!
Nun tengo cielo!
Io ll’uocchie ‘ncielo nun ll’aizo cchiù!
Lassame sulo, spassate pure tu!
Che io pe’ ‘stu fatto, in segno di protesta,
Mme scordo ‘o cielo!
Nun tengo cielo!
Io ll’uocchie ‘ncielo nun ll’aizo cchiù!
Oje luna, luna, lù…
Nun stò allegretto cchiù!
Io chiagno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *